PARCO NAZIONALE DI TIMANFAYA

Nell’isola di Lanzarote, nella parte centro-occidentale dell’isola, sulla porzione settentrionale di Yaiza, coprendo una superficie di circa 51,07 km², troviamo il “Parco Nazionale di Timanfaya”.

Circa 300 anni fa, tra il 1730 ed il 1736 eruzioni vulcaniche hanno creato l’odierno “Parco Nazionale di Timanfaya“. In quei 6 anni numerosi vulcani vomitarono pezzi di lava incandescente e di roccia, scolpendo un vero e proprio paesaggio lunare che attrae i ricercatori del brivido e gli amanti della natura.

Ancora oggi l’attività vulcanica continua, sottolineata dalle alte temperature rilevate ad una profondità di 13 metri dalla superficie che oscillano tra i 100 e i 600° C. e dalla presenza di geysers improvvisati.

Il Parco Nazionale di Timanfaya è un’area protetta, riconosciuta dall’UNESCORiserva della Biosfera” nel 1993.

Il parco può essere esplorato solo con visite guidate, a piedi con tours guidati per gruppi di 7 persone e sono disponibili due percorsi: la “Tremesana” o la strada del litorale. Sono inoltre disponibili tours in autobus, la “Ruta del Los Vulcanos” o il “Tour del Cammello” con un percorso obbligato ivi contrassegnato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *